News Ticker

Test: Ford Edge 2.0 TDCI Powershift Titanium

Nasce nel 2006 per il mercato USA e colpisce subito per le sue linee insolite, un mix di sportività e mastodonticità mai visto prima.

Ford Edge arriva sul nostro mercato 10 anni dopo cercando di esportare quell’americanità che un pò manca sul nostro mercato.

E’ una vettura che si fa notare per le sue linee inedite, con le sue proporzioni yankee e col suo colore fuori dalla norma. In una sola parola: “originale”. Si perchè scegliere questa piuttosto che il “solito” SUV offerto da anni sul nostro mercato significa volersi distinguere scegliendo un prodotto alternativo.

Perchè in fondo Edge ha poco da invidiare alle sue rivali, più blasonate e non: offre tantissimo spazio per passeggeri e bagagli, motore onesto che assicura buone prestazioni con consumi adeguati, gran comfort di guida, aiuti elettronici di ogni tipo che aiutano sin dal primo km di guida il tutto ad un prezzo non altissimo, anzi!
Parliamo infatti di circa 60.000 euro per l’esemplare provato ma consideriamo la dotazione di bordo: sedili in pelle, regolabili elettricamente con memoria e riscaldabili sia anteriormente che posteriormente, tetto panoramico apribile, fari a LED, sensori di parcheggio anteriori e posteriori con telecamera anteriore e posteriore, sistema di parcheggio automatico, navigatore satelliare con vivavoce Bluetooth (Sistema Sync 2), frenata automatica in caso di pericolo imminente, cruise control adattivo e tanto altro ancora…il tutto poi condito da un valido telaio e da un motore 2.0 TDCI biturbo da 210cv che spinge forte e assicura consumi relativamente contenuti se pensiamo che la Edge pesa 2 tonnellate e accelera da 0 a 100km/h in 9,6s e raggiunge una velocità massima di 211km/h.

Volete saperne di più? Ecco allora la nostra videorecensione completa

 

 

Buona Visione!

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*