News Ticker

Nuova Volkswagen Passat GTE

E la Passat si elettrizzò...

Per il Salone di Parigi, Volkswagen ci riserva una novità molto interessante; si tratta della Passat GTE, versione ibrida di tipo plug-in che può perciò essere collegata alla rete elettrica per ricaricare il pacco batterie.

VW-Passat-GTE-12

La GTE si differenzia, all’esterno, per pochi particolari come ad esempio le pinze dei freni blu e altri dettagli della carrozzeria dipinti in blu.

VW-Passat-GTE-1

Anche all’interno si è scelto di differenziare la GTE dalla versione “tradizionale” per dei dettagli colorati in blu.

VW-Passat-GTE-15

Il punto saliente di questa versione è la parte tecnica. Sotto il cofano troviamo un 1.4 TSI da 156cv abbinato ad un motore elettrico capace di sviluppare ben 115cv, avendo così una potenza combinata di 218cv. Il risultato è una velocità massima pari a 220km/h ed uno scatto da 0 a 100 km/h pari a 7,9 secondi.
Il tutto è abbinato all’innovativo cambio DSGe a tripla frizione in cui la terza frizione ha il compito di separare e riagganciare le due unità propulsive.
Il dato che colpisce di più è quello che riguarda l’autonomia; infatti si possono percorrere fino a 50km (massimo 130 km/h) in modalita elettrica e 1000 km sfruttando entrambe le energie con un serbatoio della benzina di appena 50 litri.

VW-Passat-GTE-14

4 sono le modalità di guida: “modalità totalmente elettrica”, “modalità ibrida” in cui funzionano entrambi i motori come una qualsiasi auto ibrida, “modalità ricarica della batteria” i cui il motore termico funge da generatore e modalità “GTE” che fa lavorare assieme entrambi i motori per offrire la massima potenza.

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*