News Ticker

Nuova Jaguar XF

Dopo la XE, Jaguar continua il rinnovamento della gamma con la nuova XF.

JAGUARXF_S_Hero_05_RHD_RWD_LowRes

Il design è sicuramente più sportiveggiante della precedente generazione ma conserva ancora la tipica eleganza “felina” Jaguar.
Il frontale è dominato dalla grossa griglia centrale contornata dai sottili fari anteriori e dalle griglie a nido d’ape poste nella parte bassa del paraurti.
Lateralmente, i grossi cerchi in lega snelliscono la fiancata “nascondendo” i quasi 5 metri di lunghezza e l’effetto dato dalla linea di cintura alta e dal terzo montante massiccio.
Posteriormente, invece, il family feeling con la XE è ben evidente e la coda risulta piuttosto compatta e per nulla pesante, merito del piccolo diffusore e dei fari sviluppati in orizzontale.

JAGUARXF_S_Hero_03_RHD_RWD_LowRes

Internamente, invece, si respira un’aria altamente hi-tech, merito del grosso display da 12,3″ che funge da quadro strumenti e dal display touchscreen da 10,2″ del sistema infotainment, il quale rappresenta una delle tante novità della XF. Il sistema si chiama “InControl Touch Pro” e si compone di una memoria a stato solido (SSD) e di un processore quad-core, e sarà disponibile la feature denominata “Dual View” attraverso la quale guidatore e passeggero potranno veder visualizzate due cose differenti contemporaneamente.

JAGUARXF_S_Interior_02RHD_RWD_LowRes

Per quanto riguarda la gamma di motori, troviamo i nuovi motori diesel Ingenium 2 litri in due step di potenza: 163cv e 380Nm di coppia, e 180cv e 430Nm di coppia accoppiato ad un cambio manuale a 6 rapporti o ad un cambio automatico a 8 rapporti; troviamo poi un 3.0 diesel biturbo da 300cv e 700Nm di coppia.
Sul fronte motori a benzina, troviamo il 3 litri sovralimentato con compressore volumetrico da 380cv e 450Nm di coppia.

Una caratteristica importante della nuova XF è il fattore contenimento peso che arriva fino a 190kg grazie all’ampio utilizzo di materiali leggeri come l’alluminio.

Nuovi dettagli saranno svelati il 1 Aprile. Stay Tuned!

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.

*